Con Vento

Il nome deriva da un podere ove anticamente sorgevano dei fabbricati in cui i proprietari solevano ospitare anziani monaci per dare loro modo di trascorrere dignitosamente la vecchiaia, una sorta di convento quindi. 

Successivamente questo nome ha assimilato il significato di “collina del vento” per il fatto che le vigne da cui si ottiene il "Con Vento" si trovano sull'unica collina esposta a tutti i venti. Questo vino è ottenuto da uve di Sauvignon Blanc e Viognier,  fermentato ed affinato in acciaio.

 

Denominazione: Indicazione Geografica Tipica di Toscana (Toscana I.G.T.)
Uvaggio: Sauvignon Blanc e Viognier
Ubicazione vigneto: 100 metri s.l.m., con esposizione Sud/ Sud-Ovest
Densità per ettaro: 5.500 ceppi/ettaro
Sistema di allevamento: Guyot 
Vendemmia: Effettuata a mano, a partire dal 1 settembre
Temperatura di fermentazione: 16° C circa con temperatura controllata
Durata della macerazione: Criomacerazione di 12 ore, pressatura soffice e decantazione
Maturazione: Medio/Lunga sosta sui lieviti; travaso dopo sei settimane, affinamento senza “malolattica” per 6 mesi in acciaio
Imbottigliamento: Aprile
Grado alcolico: 13% vol.
Acidità totale: 5,70 g/l
Produzione: circa 6.000 bottiglie, commercializzate in scatole da 6 bottiglie.
Enologo: Carlo Ferrini

Bottiglie

0,75 lt.

Photo gallery